Castello di Rivalta

castello di rivalta visite guidate  - dimore storiche italiane

Il Castello di Rivalta è uno dei pochissimi esempi europei di manieri circondati da un antico borgo  in gran parte rimasto ad oggi ancora intatto e abitualmente abitato dalla famiglia dei Conti Zanardi Landi,  che ne è proprietaria dalla fine del 1.200.

Sono decine di migliaia i turisti, provenienti da ogni regione d’Italia e dall’estero che,  ogni anno, visitano questo luogo esclusivo ed altamente suggestivo;  unico per la sua storia, la sua magia ed il suo fascino.

Il castello dispone di 54 sale arredate con mobili e tappeti d’epoca (dal 1400 in avanti) e rese nel tempo funzionali per accogliere ospiti con esigenze ovviamente mutate con il trascorrere dei secoli.

Qui sono passati e passano ancora oggi Re e Regine, Principi, Nobili e Capi di Stato, provenienti da ogni parte del mondo, e proprio in questo fantastico luogo  la Principessa Margareth (sorella della Regina d’Inghilterra) ha trascorso per diversi anni le sue vacanze estive.

 


castello di rivalta offerte turistiche  - dimore storiche italiane

Le prime notizie sull’esistenza del Castello di Rivalta sembrano risalire ad un atto d’acquisto del 1025.

Successivamente e come evidenziato nei documenti dell’epoca, nel 1048 l’imperatore Enrico II ne dona una parte al monastero di San Savino di Piacenza.

Trent’anni dopo anche il resto del complesso viene ceduto  al monastero che, grazie e ciò accrebbe in  ricchezza ed importanza.

Per oltre un secolo gli avvenimenti degni di nota che riguardano il Castello sono assedi, distruzioni e l’alternarsi di proprietari.

Dal primo decennio del Trecento, il signore del Borgo e del feudo è Obizzo Landi, che lo aveva acquistato dai Ripalta. Da allora, sino ad oggi, il Castello è sempre appartenuto – con brevi interruzioni – alla famiglia Landi.

Nel 1895 sia il Castello che il Borgo circostante vengono acquistati dal conte Carlo Zanardi Landi di Veano, discendente di Pietro Zanardi Landi, uno dei contendenti nelle liti di divisione avvenute nel XIV secolo.

Ai conti Zanardi Landi, attuali proprietari, si devono il restauro e la magnifica valorizzazione del complesso.


castello di rivalta location  - dimore storiche italiane

Matrimoni: a partire da € 2000

Eventi aziendali: a partire da € 300

Eventi vari: a partire da € 2000

Prezzo intera proprietà weekend: a partire da € 2000

Prezzo singola camera weekend: a partire da € 90


Servizi Offerti :
Soggiorni Brevi
Weekend
Vacanze
Hotel Di Charme
Location Eventi Aziendali
Location Eventi Privati
Location Eventi Culturali
Location Matrimoni
Visite Culturali
Ristoranti
Enogastronomia

Caratteristiche Generali

  • Piscina :
  • Wellness SPA :
  • Accessibilità Disabili :
  • Internet :
  • Animali ammessi :
  • Parco o Giardino :

Ospitalità

  • Numero Camere : 12
  • Posti Letto : 24
  • Prezzo Dimora al giorno : 3000€
  • Prezzo Dimora a settimana : 5000€
  • Prezzo camera al giorno : 90€
  • Prezzo camera a settimana : 630€

Eventi e Matrimoni

  • Saloni : 3
  • Posti a sedere : Dato n.d.

Ristorazione

  • Colazione : Costo n.d
  • Brunch : Costo n.d
  • Pranzo : 30€
  • Aperitivo : Costo n.d
  • Cena : 30€

Visite

  • Costo Biglietto : 10€
  • Giorni : Lun,Mar,Mer,Gio,Ven,Sab,Dom
  • Orari : 8.00/13.00 14.00/19.00
  • Bookshop :
  • Visita con Guida :
Castello di Rivalta

Regione : Emilia Romagna

Provincia : PC

Comune : Gazzola

Indirizzo : Località Borgo di Rivalta, 7

C.A.P. : 29010

Sito Web
Visita Sito Web
Info

Luoghi d’interesse nelle vicinanze:

Bobbio, Castellarquato, Vigoleno

 


Vuoi Contattare la dimora? compila il form con le informazioni richieste (nessuna commissione è prevista dalla prenotazione tramite questo sito)

castello di rivalta museo  - dimore storiche italiane

Non sono ancora presenti commenti su questa Dimora


Hai Visitato la Dimora? compila il form e facci avere un tuo commento

Scopri le più belle Dimore d'Italia : Emilia Romagna

  • Siena, dal ‘200 al ‘400 La Collezione Salini

    Grande successo per la mostra sulla Collezione Salini svoltasi dal 15 giugno al 15 settembre  presso i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico; una raccolta di opere d’arte senesi davvero eccezionale, circa 150 “pezzi” tra dipinti, sculture, oreficerie e maioliche. Le opere sono state presentate nei suggestivi locali dei Magazzini per ricreare lo stile e l’atmosfera del Castello di - [...]
    Vai alla News
  • Cantine aperte in Dimore Storiche

    Il 27 e il 28 maggio, in occasione dell’annuale manifestazione “Cantine Aperte 2017”, promossa dal Movimento del Turismo del Vino, l’Associazione Dimore Storiche Italiane è stata rappresentata da circa 30 aziende vitivinicole consociate. La campagna italiana che circonda numerose dimore storiche è ancora quella dei paesaggi di tante pitture rinascimentali; castelli, cascine, ville e masserie faranno da cornice all’esperienza della scoperta di una produzione vitivinicola di - [...]
    Vai alla News
  • Giornata Nazionale dell’A.D.S.I. – 21 maggio 2017

    Si è svolta domenica 21 maggio 2017 la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane: l’iniziativa annuale promossa da A.D.S.I. dove sono state aperte gratuitamente circa 300 splendide residenze d’epoca, castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt'Italia a centinaia di migliaia di visitatori italiani e stranieri.Per celebrare i 40 anni di A.D.S.I. questa - [...]
    Vai alla News
  • Il Grand Tour per Dimore Storiche a Vinitaly

    Verona, 9-12 aprile 2017 – Anche quest’anno ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane è stata presente all'appuntamento di Vinitaly a Verona, a testimonianza del suo crescente impegno nel sostenere la grande tradizione vitivinicola italiana.La partecipazione di soci ADSI alla manifestazione è infatti sempre più numerosa: sono 54 le tenute storiche con cantina che - [...]
    Vai alla News
  • Dimore Storiche nei cieli del mondo con Alitalia

    10 Dimore ADSI sono state citate in 7 pagine del magazine Ulisse di Alitalia con ampi spazi di redazionale dedicati al nostro Grand Tour per un ideale giro d'Italia, dove unire cultura, bellezza e un soggiorno all'insegna della qualità e del saper vivere. Altre dimore nei prossimi numeri.Leggi l'articolo - [...]
    Vai alla News