Castello di Casanova Elvo

scalone2  - dimore storiche italiane

Il castello di Casanova Elvo si trova a metà strada tra Torino e Milano.

Situato in provincia di Vercelli dove, a perdita d’occhio, si estende il paesaggio evanescente della pianura del riso dove, a seconda delle stagioni, i suoi colori e le sue infinite sfumature colpiscono e affascinano l’occhio del viaggiatore.

La splendida location oggi si presta per accogliere ricevimenti ed eventi di varia natura, sia durante il periodo estivo, che si svolgono prevalentemente in esterno nell’elegante e fiorito giardino, che durante le fredde giornate d’inverno, nelle calde e intime sale riscaldate anche dal romantico fuoco dei camini.

Dai matrimoni (con possibilità di celebrare in loco il Rito Civile valido e riconosciuto e il Rito Religioso nella bellissima chiesa neo-classica situata a lato del Castello, offrendovi l’ambientazione incantata e magica che renderà indimenticabile ogni attimo della vostra festa nuziale, alle cresime, battesimi e feste private.

È possibile anche utilizzare il castello come set per spot pubblicitari ed eventi aziendali.


torre2  - dimore storiche italiane

Le prime notizie del luogo ci giungono dal X secolo: un diploma dell’imperatore Ottone I del 962 conferma la curtis di Casanova al conte Aimone.

Ebbe diritti sul luogo, compresa la chiesa di Vercelli, poi i Conti di Biandrate e gli Avogadro, di parte Guelfa, al Duca di Savoia Amedeo VIII..

Devastato nel XI secolo il Borgo venne occupato dagli spagnoli nel 700.

Il Castello di Casanova che dominava il centro del piccolo paese nel XIII secolo, rappresentava per gli abitanti la roccaforte per la protezione dei raccolti.

Cessava quindi la funzione di fortilizio e a partire dal XIII secolo venne adibito ad uso agricolo e solo in parte residenziale, passando di proprietà alla famiglia Bossola fino ad oggi.

Agli inizi del XX secolo subì consistenti opere di ristrutturazioni, interventi di cui mostra numerosi segni, con scelte estetiche riconducibili al liberty, in voga nel periodo.

Nel 2006 la proprietaria Giulia Uboldi de Capei Bossola ha finanziato ingenti opere di restauro dell’ala principale del Castello con la sua alta e possente Torre eretta nel XV secolo, volta a rispettarne e a conservarne la sua natura originaria.

La progettazione e la direzione dei lavori di restauro conservativo sono stati sapientemente firmati dall’Architetto Maria Luce Reyneri di Lagnasco.

Questa nobile iniziativa privata ha permesso al maniero di godere dell’antico splendore e al paese di farne luogo di incontro e di rappresentanza in occasione di eventi e manifestazioni sia pubbliche che private.


sala camino1  - dimore storiche italiane
Servizi Offerti :
Vacanze
Location Eventi Aziendali
Location Eventi Privati
Location Eventi Culturali
Location Matrimoni
Location Set Cinematografici
Enogastronomia

Caratteristiche Generali

  • Piscina :
  • Wellness SPA :
  • Accessibilità Disabili :
  • Internet :
  • Animali ammessi :
  • Parco o Giardino :

Ospitalità

  • Numero Camere : 4
  • Posti Letto : 8
  • Prezzo Dimora al giorno : 400€
  • Prezzo Dimora a settimana : 1500€
  • Prezzo camera al giorno : Dato n.d.
  • Prezzo camera a settimana : Dato n.d.

Eventi e Matrimoni

  • Saloni : 6
  • Posti a sedere : 180

Set Cinematografici

  • Set in Esterni :
  • Set in Interni :
  • Set in Giardino :
  • Set in Piscina :
  • Acessibilità Mezzi :
Castello di Casanova Elvo

Regione : Piemonte

Provincia : VC

Comune : Casanova Elvo

Indirizzo : Via Gramsci, 4

C.A.P. : 13030

Sito Web
Visita Sito Web

Vuoi Contattare la dimora? compila il form con le informazioni richieste (nessuna commissione è prevista dalla prenotazione tramite questo sito)

sala vino  - dimore storiche italiane

Non sono ancora presenti commenti su questa Dimora


Hai Visitato la Dimora? compila il form e facci avere un tuo commento

Scopri le più belle Dimore d'Italia : Piemonte

  • Siena, dal ‘200 al ‘400 La Collezione Salini

    Dal 15 giugno al 15 settembre i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico ospiteranno la collezione Salini, una raccolta di opere d’arte senesi davvero eccezionale, circa 150 “pezzi” tra dipinti, sculture, oreficerie e maioliche verranno presentati nei suggestivi locali dei Magazzini per ricreare lo stile e l’atmosfera del Castello di Gallico. - [...]
    Vai alla News
  • Cantine aperte in Dimore Storiche

    Il 27 e il 28 maggio, in occasione dell’annuale manifestazione “Cantine Aperte 2017”, promossa dal Movimento del Turismo del Vino, l’Associazione Dimore Storiche Italiane è stata rappresentata da circa 30 aziende vitivinicole consociate. La campagna italiana che circonda numerose dimore storiche è ancora quella dei paesaggi di tante pitture rinascimentali; castelli, cascine, ville e masserie faranno da cornice all’esperienza della scoperta di una produzione vitivinicola di - [...]
    Vai alla News
  • Giornata Nazionale dell’A.D.S.I. – 21 maggio 2017

    Si è svolta domenica 21 maggio 2017 la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane: l’iniziativa annuale promossa da A.D.S.I. dove sono state aperte gratuitamente circa 300 splendide residenze d’epoca, castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt'Italia a centinaia di migliaia di visitatori italiani e stranieri.Per celebrare i 40 anni di A.D.S.I. questa - [...]
    Vai alla News
  • Il Grand Tour per Dimore Storiche a Vinitaly

    Verona, 9-12 aprile 2017 – Anche quest’anno ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane è stata presente all'appuntamento di Vinitaly a Verona, a testimonianza del suo crescente impegno nel sostenere la grande tradizione vitivinicola italiana.La partecipazione di soci ADSI alla manifestazione è infatti sempre più numerosa: sono 54 le tenute storiche con cantina che - [...]
    Vai alla News
  • Dimore Storiche nei cieli del mondo con Alitalia

    10 Dimore ADSI sono state citate in 7 pagine del magazine Ulisse di Alitalia con ampi spazi di redazionale dedicati al nostro Grand Tour per un ideale giro d'Italia, dove unire cultura, bellezza e un soggiorno all'insegna della qualità e del saper vivere. Altre dimore nei prossimi numeri.Leggi l'articolo - [...]
    Vai alla News